Siae ed Hengel Gualdi

Mi complimento davvero con la SIAE o meglio con i redattori della rivista VIVAVERDI , che arriva ai soci siae , per aver pubblicato questo bel ricordo del grande Hengel Gualdi nell’ultimo numero. E’ un bell’esempio di rispetto per un grande musicista , e non √® la fotocopia della velina che tutti i giornali hanno pubblicato nei giorni successivi alla scomparsa del Maestro.